Liceo Scientifico Statale "Galileo Ferraris"
Corso Montevecchio, 67 - 10129 Torino

Il Progetto EEE e i raggi cosmici

Il progetto EEE, presentato ufficialmente al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca il 3 maggio 2004, nasce dall’idea di realizzare su scala nazionale un sistema integrato di rivelatori per lo studio dei raggi cosmici di elevatissima energia.

Enti ed Istituzioni coinvolti: il CERN, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Il Centro Fermi, l’AIF, il CNR, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la Fondazione e Centro di Cultura Scientifica “Ettore Majorana” e la Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Scienze M.F.N.

Il progetto è strutturato su base modulare e prevede l’installazione in circa 100 scuole italiane di rivelatori MRPC (Multigap Resistive Plate Chambers) per la misura dei raggi cosmici, sincronizzati tramite la tecnologia GPS, al fine di permettere lo studio di sciami di elevate dimensioni a cui corrispondono cosmici primari di elevata energia.

Nel Liceo Galfer sono attivi due diversi Progetti EEE:

 Progetto EEE telescopio MRPC (prof.sse Burato e Nurisso)

 Progetto EEE cosmic box (proff. Cottino e Porta)

raggi cosmici

IL PROGETTO COSMIC BOX AL GALFER (PROFF. COTTINO e PORTA)

In contemporanea all'azione del rivelatore MRPC è possibile studiare le caratteristiche dei raggi cosmici mediante un rivelatore più piccolo, basato sugli scintillatori plastici, di proprietà dell’INFN-Sezione di Torino, che è reso disponibile ad ogni scuola aderente al progetto. Presso il polo tecnologico dell”INFN di via Sette Comuni è presente un telescopio MRPC di controllo.

Gli studenti a cui si indirizza questo progetto sono quelli frequentanti il triennio che presentino una buona valutazione nelle discipline scientifiche.

Vengono coinvolti dall’inizio del terzo anno fino alla fine del primo trimestre dell’ultimo anno.

Per il triennio la partecipazione al progetto EEE prevede la seguente scansione annuale:

 Nel primo anno gli allievi studiano le caratteristiche principali dei raggi cosmici e dei rivelatori che li misurano e imparano ad usare i sistemi operativi e linguaggi di programmazione tipici del mondo scientifico (UNIX). L’attività, svolta in orario extracurriculare, si suddivide nei seguenti moduli:

o Caratteristiche dei raggi cosmici

o Rivelatori e metodi di misura dei raggi cosmici

o Presentazione del sistema operativo Unix con esercitazioni o Gestione e controllo del telescopio presso il nostro istituto.

o Campagna di misure con la cosmic box rivolta verso specifici obiettivi stabiliti ad inizio anno.

 Nel secondo anno si svolge l’attività di stesura di un articolo scientifico da presentare a workshop e/o a meeting sul progetto EEE. Il lavoro viene suddiviso nei seguenti moduli:

o Analisi dei dati raccolti

o Preparazione di un articolo sui risultati conseguiti secondo gli standard delle pubblicazioni scientifiche e di una presentazione powerpoint.

o Possibilità, per chi lo desidera, di approfondire i principi di funzionamento e acquisizione dati del telescopio transitando sul progetto EEE-telescopio delle prof.sse Burato-Nurisso.

 Nell’ultimo anno gli studenti svolgono funzioni di tutoraggio nei confronti dei nuovi allievi che li sostituiranno nel progetto.

Consulta Il progetto

Lezioni e materiali degli anni precedenti (sul vecchio sito)


  • Scarica Visualizza Alternanza_Scuola_Lavoro_n._16_BIS_-_CLASSI_3A_3B_3F_3G_3H_3L_3N_4F_4L__-_ELENCO_ISCRITTI_E_CALENDARIO_INCONTRI_PROGETTO_EEE_COSMIC_BOX.pdf
  • Scarica Visualizza Alternanza_Scuola_Lavoro_n._16_-_CLASSI_TERZE_QUARTE_E_QUINTE__-_PROGETTO_EEE_COSMIC_BOX.pdf
  • Scarica Visualizza Il Progetto EEE cosmic box al Galfer