Liceo Scientifico Statale "Galileo Ferraris"
Corso Montevecchio, 67 - 10129 Torino

Condividi

IL GALFER ADERISCE ALLA RETE GARR PER L'ISTRUZIONE E LA RICERCA  

Un salto di qualità della struttura tecnologica informatica della scuola a favore della didattica

 

Il Liceo Scientifico Statale Galileo Ferraris ha completato il 22 dicembre 2015 il collegamento alla rete GARR (http://www.garr.it/) per garantire lo sviluppo della qualità delle connessioni in internet e l’uso di portali e piattaforme per la didattica e per i servizi amministrativi.

Connessione per l’istruzione e la ricerca

La rete GARR - Gruppo per l'Armonizzazione delle Reti della Ricerca - è un consorzio di enti e istituzioni, nazionali e internazionali, al quale si accede tramite accordo e convenzione, che fornisce servizi tecnologicamente avanzati a costi di gestione decisamente inferiori a quelli richiesti da qualsiasi gestore sul mercato. La rete Italiana dell'Università e della Ricerca "GARR" si fonda sul progetto di collaborazione di ricerca accademica tra le Università e gli Enti di Ricerca pubblici italiani e scuole. Il GARR è interconnesso e partecipa a progetti di ricerca insieme alle altre Reti Europee della Ricerca (NREN - National Research & Education Network).

Gli interventi di allacciamento e sulla rete interna

L’allacciamento della struttura tecnologica alla rete GARR è realizzato su cavo a fibra ottica con allaccio alla specifica centrale collocata in via Pietro Giuria. I costi di allacciamento sono a totale carico della scuola così come il canone annuo per il servizio di connettività con apparato di terminazione incluso e servizio di manutenzione della fibra e dell’apparato.

Il passaggio dal provider attuale alla rete GARR è previsto per il 23 di dicembre prossimo. Nelle giornate del 22 e del 23 prossime è previsto il passaggio dal server attuale alla nuova rete con il nuovo collegamento firewall. Pertanto si potrebbero presentare – nei due giorni – alcuni problemi e disservizi di connessione sia per il funzionamento della rete didattica sia per la rete amministrativa.

Si prevedono inoltre, nel periodo di sospensione delle lezioni per le prossime festività, una serie di interventi di miglioramento delle prestazioni della rete wireless, del laboratorio di informatica sito al primo piano e si prevede anche di intensificare le postazioni degli access point wi-fi per la rete interna.

Il Consiglio di Istituto ha sempre accolto favorevolmente le istanze finalizzate al buon funzionamento della rete scolastica di questo liceo, e sostenuto con specifiche delibere i miglioramenti proposti, consapevole che gli impegni di spesa costituivano un investimento tecnologico necessario per l’innovazione e la qualità del servizio.  

Qualche informazione in più sul Consortium GARR

Il Consortium GARR è l’ente senza fini di lucro che gestisce la rete telematica italiana dell’Università e della Ricerca. I soci fondatori sono CNR, ENEA, INFN e Fondazione CRUI, in rappresentanza delle Università italiane ed il suo principale obiettivo è quello di fornire connettività ad altissime prestazioni e servizi evoluti alla comunità di ricerca ed accademica italiana.

La Rete GARR è la rete di trasmissione dati che collega tra loro le sedi delle Università, degli Enti di Ricerca italiani e delle istituzioni educative e culturali. La rete GARR è interconnessa alle altre Reti della Ricerca (NREN) europee e mondiali, con cui collabora attivamente a livello scientifico e tecnologico, ed è parte integrante dell’Internet mondiale. Il Consortium GARR non si pone in competizione con gli Internet Service Provider ma si caratterizza come progetto interistituzionale. L’utilizzo della rete GARR è regolato dalla Acceptable Use Policy del GARR e non prevede il transito di traffico commerciale all’interno della rete GARR, pur garantendo connessioni adeguate con le reti commerciali italiane ed internazionali.

Sull’infrastruttura in fibra ottica di GARR-X è possibile costruire velocemente un numero illimitato di reti virtuali o circuiti dedicati nazionali e internazionali per permettere a ricercatori e studenti italiani di partecipare a comunità virtuali di ricerca in tutto il mondo, rendendo possibile la collaborazione in tempo reale. Con GARR-X è possibile accedere in modo semplice e sicuro ad infrastrutture di calcolo scientifico, a grandi banche dati ed altre risorse distribuite.

La comunità GARR

La comunità GARR è costituita da gruppi multidisciplinari di utenti ognuno caratterizzato da peculiarità, requisiti e aspettative diversi. L’utilizzo della rete varia dal semplice utilizzo del web e della posta elettronica a più sofisticate applicazioni quali la telemedicina, il calcolo distribuito, e-Learning fino ad arrivare ad applicazioni per il trasferimento di grandi moli di dati dell’ordine di Gigabit per secondo. Consapevole di queste differenze, GARR non offre pacchetti di servizi diversi a differenti categorie di utilizzatori, ma fornisce a tutti gli utenti tutti i servizi disponibili. In questo modo i bisogni degli utenti che utilizzano la rete in modo semplice sono di fatto anticipati dalle richieste degli utenti che invece usano applicazioni più innovative. Nello stesso tempo, ci sono alcune comunità che attraverso la loro partecipazione a specifiche attività e progetti hanno necessità di un supporto particolare. In quest’ottica GARR ritiene fondamentale, al fine di promuovere momenti di scambio interdisciplinare e di collaborazione scientifica, l'organizzazione di incontri di formazione tecnico-scientifica, come il Workshop tecnico GARR annuale e le giornate di formazione tematica come per l’infrastruttura IDEM, ed eventi dedicati.

I servizi della rete GARR

Tutti gli utenti della comunità GARR hanno accesso alle funzionalità implementate sulla rete e ai servizi sia operativi, legati al controllo e alla gestione dell’infrastruttura di rete, e agli applicativi, più orientati all'utilizzo dell’infrastruttura da parte degli utenti.

GARR assegna uno spazio di indirizzamento IPv4 e IPv6 pubblico a ciascun ente della propria comunità.

Fornisce servizi operativi a supporto dell’utente quali:

- Il NOC è responsabile della gestione e del funzionamento dell’infrastruttura di rete, il servizio gestione guasti, le attivazioni dei nuovi collegamenti, la raccolta e la pubblicazione dei dati statistici di traffico.

- Il CERT è responsabile della gestione degli incidenti di sicurezza che coinvolgono la rete GARR, nonché gli enti ad essa collegati. Sul sito web del CERT è pubblicata una lista degli “Alert Security” ritenuti più rilevanti per la comunità GARR

- Il LIR cura le assegnazioni di Indirizzi IP agli utenti GARR, e l’aggiornamento del database presso RIPE.

Il NIC è responsabile delle assegnazioni di nomi a dominio e NIC-handle per le istituzioni collegate alla rete GARR, nonché l’aggiornamento del database presso il Registro Italiano (.it) ed il Registro Europeo (.eu).

- GARR offre un servizio di DNS secondario e di supporto tecnico alle utenze sulla configurazione ed il funzionamento del DNS per i domini appartenenti a qualunque TLD, per le reti, ecc.

GARR mette a disposizione della comunità un servizio di multivideoconferenza denominato Vconf. Il servizio GARR Vconf consente agli utenti di effettuare videoconferenze fra di loro e con partecipanti esterni.

IDEM (IDEntity Management federato per l’accesso ai servizi) è il nome della Federazione di Infrastrutture di Autenticazione e Autorizzazione (AAI) della comunità GARR. Una AAI gestisce le procedure di autenticazione e autorizzazione tra un utente, la sua organizzazione e i servizi da essa forniti.

Altri servizi applicativi

La rete GARR fornisce anche:

la distribuzione dei più utilizzati software pubblici disponibili in rete (distribuzioni Linux e OpenOffice), compresa l'intera distribuzione del progetto open source Sourceforge.net.

il Servizio FileSender è un’applicazione web che permette agli utenti di inviare a qualsiasi destinatario, in modo facile e sicuro, file molto grandi ovviando ai limiti solitamente imposti alla posta elettronica

il servizio di assistenza e manutenzione è finalizzato alla risoluzione di malfunzionamenti e viene attivato tramite il GARR-NOC nelle fasce orarie e con livello di servizio (SLA) concordati.  La gestione dei disservizi avviene a partire dalla segnalazione dell’utente oppure dopo l’identificazione della problematica in modo proattivo da parte del GARR-NOC I tempi di ripristino sono, nel caso di guasti bloccanti, di 9 ore lavorative (90% dei casi) e di 12 ore lavorative nel caso di guasti non bloccanti (100% dei casi).

La nuova connessione rappresenta un salto di qualità della struttura tecnologica informatica della scuola e vuole favorire l’uso diffuso degli strumenti didattici, LIM e laboratori, per tutta la comunità scolastica.    

                                       Il Dirigente Scolastico

                                        Stefania BARSOTTINI