Liceo Scientifico Statale "Galileo Ferraris"
Corso Montevecchio, 67 - 10129 Torino

 

2016-2017: un anno di sport al Galfer!

2017-2018: pronti a ripartire...

 

Progetti di scienze motorie

Insieme di attività finalizzate allo sviluppo psicofisico degli studenti e alla diffusione di un sano “spirito sportivo”:

test e gare di atletica leggera presso impianti esterni (Atleticando al Galfer: Festa dell’Atletica presso lo Stadio "Primo Nebiolo")

organizzazione di tornei interclasse e di eventi sportivi interni

lezioni in orario curricolare in piscina (classi quarte)

uscite sul territorio (es.trekking, mountain bike, ciaspolata, etc)

partecipazione a competizioni sportive studentesche a livello provinciale, regionale, nazionale

attività di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO con accreditati partner esterni

Centro Sportivo Scolastico 

Docenti coinvolti: Il Referente del Centro Sportivo Scolastico del Liceo, Prof.ssa Valeria Giovara e i docenti Proff. Andrea Anglani, Piera Bertolone, Luigi Casale, Raffaele Chiarolanza, Annamaria Strusi e Raffaella Varisco.

Obiettivi

  •   Raggiungere e padroneggiare un buon livello di tecnica esecutiva nella disciplina scelta dall’allievo, in modo tale da garantirgli una prestazione efficace durante la competizione.
  •   Valorizzare le eccellenze in ambito sportivo.
  •   Favorire momenti di aggregazione attorno a riconosciuti valori di etica sportiva.
  •   Promuovere sane abitudini di vita.
  •   Favorire il controllo e la percezione di sé.
  •   Obiettivi misurabili: la misurabilità del livello raggiunto è direttamente proporzionale con la posizione ottenuta in classifica e comunque sempre relazionata al livello di partenza dell’allievo.
  •   Finalità: stimolare l’interesse per la competizione in quanto momento di verifica delle capacità motorie e delle conoscenze e competenze acquisite nelle specifiche discipline sportive.  Sensibilizzare al rispetto dei valori etici trasmessi dallo sport, ed in particolare al rispetto delle regole, degli avversari e dei giudici. Educare al controllo dell’aspetto emozionale legato alla competizione, attraverso la consapevolezza delle proprie capacità e dei propri limiti.
  •   Destinatari: tutti gli allievi che evidenziano, nel corso dell’anno, interesse e attitudine per una o più discipline sportive o che desiderano approfondire le proprie conoscenze oltre le ore curricolari.
  •   Metodologie: lezioni frontali per classi e/o per gruppi anche disomogenei sia per sesso che per età, ma omogenei per disciplina sportiva da praticare, in funzione degli spazi disponibili e della adeguatezza di strutture e attrezzature.
  •   Modalità di valutazione e di monitoraggio dell’attività sportiva:il livello di gradimento dell’attività e la sua ricaduta formativa sono  riscontrabili non solo attraverso il numero di allievi che scelgono di partecipare, ma soprattutto dalla serietà e dall’impegno con cui frequentano i corsi pomeridiani; i successi individuali, i singoli piazzamenti, l’avanzamento alle fasi successive sia della squadra che del singolo, indicheranno, di volta in volta, l’efficacia dell’intervento professionale corrisposto in ciascuna delle attività.
  •   Modalità di documentazione dell’attività sportiva: la presente pianificazione si conforma alle linee guida didattiche e formative del Liceo, rientra nelle competenze del Dipartimento di Scienze Motorie e dei Docenti che ne fanno parte e, sentito il parere del Collegio dei Docenti, fa parte integrante dell’offerta formativa illustrata nel POF del Liceo.

  • Scarica Visualizza comunicato_studenti_n_111_2016_2017_certificati_medici_attivita_sportiva.pdf