Progetto "Teatro di poesia in classe"


Referente: prof.ssa Chiara Autilio 

In ottemperanza alle misure di contenimento del contagio Covid-19, le attività per l'anno scolastico 2020-2021 possono essere sospese o subire variazioni organizzative. 

Il progetto “Teatro di poesia in classe”, da anni curato da Riccardo Gili (attore e regista), si propone di favorire lo sviluppo della fluenza espressiva e di dar stimolo alla riscoperta del testo teatrale per avvicinare i ragazzi al patrimonio letterario italiano in modo originale, ma pertinente al curriculum scolastico.

Le classi coinvolte sono individuate da docenti di Lettere e di Lingue e riguardano sia il biennio sia il triennio.

L’attività prevede una durata di 4 ore in orario curricolare.

Nelle prime, nelle seconde e nelle terze viene data lettura espressiva di testi poetici, con l’invito ai ragazzi a produrre e a leggere poesie; nelle quarte e nelle quinte gli alunni sono guidati a recitare passi significativi di opere (inerenti il programma di letteratura italiana, latina, inglese), scelte dai docenti.

Esperto esterno: 

Riccardo Gili, è regista, attore e formatore teatrale. Si è formato come attore a Torino, Milano, Reggio Emilia, in Francia e in Spagna. Dal 1991 ha avviato l’attività dei laboratori teatrali in scuole pubbliche e private. Da quest’attività sono nate le associazioni "Piccola Compagnia del Giglio” (1991) e “Compagni di Viaggio” (1998) che si occupano di teatro a 360° (formazione, organizzazione di manifestazioni, spettacoli). Parallelamente ha proseguito nella carriera di attore in vari allestimenti tra cui, come attore protagonista, “Qui comincia la sventura del signor Bonaventura” di S. Tofano con la regia di Franco Passatore. Dal 1994 al 2006 ha diretto una serie di laboratori teatrali nella Casa circondariale “Lorusso e Cutugno” (ex Vallette) a Torino con spettacoli rappresentati anche fuori dalle mura del carcere. Dal 2003 al 2011 è stato direttore artistico della rassegna “Teatro al Naturale” presso il parco “La Mandria” che ha ospitato, tra gli altri, Giuliano Scabia, il teatro della Tosse di Genova, il teatro del Lemming e Lella Costa. Ha allestito inoltre una serie di spettacoli-performance per i Giardini della Reggia di Venaria Reale: Reading corner, Incontri straordinari, White Cube e Libro pop up. Dal 2008 collabora con l’Università di Torino – Dipartimento di Matematica per la realizzazione di spettacoli a tema scientifico.