PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L'ORIENTAMENTO (EX ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO)

Docenti referenti: prof.sse Barbara Garofani, Nadia Milani,  Lisa Infantino e Antonella de Luca

Per chiarimenti e informazioni è attivo l'indirizzo di posta elettronica: pcto@liceogalfer.it 

I Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) comprendono una serie di attività di integrazione tra il mondo della scuola e quello del lavoro che hanno lo scopo di arricchire la formazione globale degli studenti, con un’attenzione particolare alla loro capacità di orientamento verso le scelte future.

In base alle disposizioni della Legge 107 del 13/07/2015, integrate dall’art. 1 c. 784 della Legge 145 del 30/12/2018, gli studenti dei licei devono svolgere nel secondo biennio e nel quinto anno un monte ore complessivo minimo di 90 ore.

I PCTO, definiti e programmati all’interno del Piano triennale dell’offerta formativa (PTOF), hanno una struttura flessibile e si articolano in periodi di formazione in aula, (in presenza o a distanza - ove necessario) e periodi di apprendimento mediante esperienze di lavoro (stage). I PCTO sono parte integrante dei percorsi formativi personalizzati volti alla realizzazione del profilo educativo, culturale e professionale del corso di studi e, in quanto tali, sono oggetto di verifica e valutazione da parte dei diversi soggetti coinvolti.

Particolarmente rilevante è la componente orientativa che, partendo dalle caratteristiche personali e individuali dello studente, lo accompagna nel corso del triennio anche in prospettiva della scelta futura dopo il diploma per valorizzare le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali.

Sulla base del contesto specifico, del fabbisogno formativo delle studentesse e degli studenti di questo Liceo, delle finalità e obiettivi previsti, il PTOF 2022-2025 predispone la seguente programmazione delle attività:

CLASSI TERZE  

In terza ci si propone di rafforzare le cosiddette “soft skills”, le competenze relazionali interdisciplinari, da tutti riconosciute come di primaria importanza ai fini di un efficace inserimento nel mondo delle professioni e non solo. 

Sono proposte circa 35 ore di PCTO organizzate in questo modo: 

  • 12 ore dedicate alla formazione in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro attraverso corsi organizzati dalla scuola on line (4 ore) e in presenza (8 ore)
  • circa 20-25 ore extracurricolari

Per quanto riguarda le ore extracurricolari ciascun allievo potrà costruire il proprio PCTO scegliendo tra UNO dei laboratori proposti dalla scuola. Le proposte sono declinate nel comunicato PCTO COMUNICATO N. 04 - PROPOSTE PER L’A.S. 2021-2022.

CLASSI QUARTE

In quarta sono proposte circa 30-40 ore di stage, che potranno essere effettuate anche a distanza data la particolare situazione emergenziale e comunque sempre nel rispetto delle indicazioni normative.

Il fine dello stage, soprattutto per gli studenti del liceo, non è quello di fare un’esperienza professionale, bensì di avere l’opportunità di analizzare una realtà lavorativa e le regole che la contraddistinguono, le modalità di lavoro e i processi a esse sottesi. Si tratta di un momento davvero importante per gli studenti sia per l’autorientamento sia per lo sviluppo e il potenziamento delle competenze trasversali.

Lo stage potrà essere svolto dopo la fine della scuola o durante la settimana dedicata al recupero dopo le vacanze natalizie, al sabato, in alcuni pomeriggi nel corso dell’anno scolastico o con modalità da concordare con il proprio tutor scolastico. Per la scelta di stage la scuola pubblicherà i posti disponibili, in modo che i singoli studenti possano scegliere in base ai propri interessi e alle proprie attitudini. 

Lo stage può essere svolto anche presso uno studio professionale o altro ente di propria conoscenza, eventualmente anche di un genitore a condizione che il ruolo di tutor aziendale non sia ricoperto dal genitore dello studente. Ovviamente, è pur sempre necessario stipulare una convenzione con l’ente ospitante e firmare il patto formativo PRIMA dell’inizio dello stage. È possibile far pervenire i dati relativi all’ente compilando il modulo DATI AZIENDE, reperibile al link https://www.liceogalfer.it/pagine/stage-pcto sito del liceo, menù STUDENTI/PCTO/STAGE PCTO

Analogamente alle classi terze, anche per le studentesse e gli studenti delle classi quarte sono proposti alcuni percorsi extracurricolari. Ciascun allievo potrà costruire il proprio PCTO scegliendo tra UNO dei laboratori/corsi proposti dalla scuola. Le proposte sono declinate nel comunicato PCTO COMUNICATO N. 05 - PROPOSTE PER L’A.S. 2021-2022.

CLASSI QUINTE

In quinta sono proposte circa 15-20 ore di PCTO che si concentreranno in modo particolare sulla meta-riflessione sullo stage effettuato e su quanto compreso del mondo del lavoro in funzione della scelta universitaria da fare. Saranno inoltre proposti incontri e attività di orientamento alla scelta universitaria.

Analogamente alle classi terze e quarte, anche per le studentesse e gli studenti delle classi quinte sono proposti alcuni percorsi extracurricolari. Ciascun allievo potrà costruire il proprio PCTO scegliendo tra UNO dei laboratori/corsi proposti dalla scuola. Le proposte sono declinate nel comunicato PCTO COMUNICATO N. 06 - PROPOSTE PER L’A.S. 2021-2022.

Valutazione dei PCTO

La valutazione del PCTO è parte integrante della valutazione finale dello studente e incide sul livello dei risultati di apprendimento conseguiti nell’arco del secondo biennio e dell’ultimo anno del corso di studi.

Ai fini della validità del percorso, nel rispetto della normativa, è necessaria la frequenza di almeno il 75% del monte ore previsto dal progetto.

Nel curriculum di ciascuno studente (che sarà visibile da ogni allievo attraverso il registro elettronico nella sezione SCUOLA&TERRITORIO) saranno progressivamente inserite le esperienze svolte.

Saranno inoltre riconosciute alcune ore per le seguenti attività:

  • Certificazione ECDL: 52 ore per il livello BASE e 91 per il livello FULL STANDARD
  • Certificazione lingua straniera B1 e B2: 13 ore
  • Certificazione lingua straniera C1 e C2: 15 ore
  • Attività svolta nell’ambito della Commissione Elettorale interna d’istituto: 10 ore
  • Superamento positivo di esami, subordinato alla presentazione di attestato - su carta dell’ente responsabile - quali: assistente bagnanti, arbitro in ambito sportivo, Primo soccorso BLSD (Basic Life Support Defibrillation), etc.: 13 ore
  • Frequenza di corsi online e webinar, subordinata alla presentazione di attestato - su carta dell’ente organizzatore - recante data e monte ore svolto
  • Attività di volontariato, subordinata alla presentazione di attestato - su carta dell’ente responsabile - recante data e monte ore svolto, presso oratori, centri estivi, associazioni, etc.

PCTO per gli studenti che frequentano esperienze di studio o formazione all’estero

Con riferimento al punto 7 della Nota del 28/03/2017, per gli studenti che frequentano periodi all’estero il liceo Galileo Ferraris ha scelto di riconoscere orientativamente un monte-ore pari a:

  • Intero anno scolastico: 40 ore
  • Semestre: 20 ore
  • Trimestre: 10 ore
  • Mese: 8 ore

Potranno inoltre essere riconosciute altre attività svolte durante il periodo all’estero se debitamente certificate.

PCTO per studenti-atleti di alto livello agonistico

Con riferimento al punto 3 della Nota del 28/03/2017, al D.M. 279 10/04/2018 e alla Nota Miur n. 2095 del 27 709/2021 con relativo Allegato 1, si rimanda al Comunicato Studenti e Famiglie n. 020 - STUDENTI ATLETI DI ALTO LIVELLO pubblicato il 30 settembre 2021.

Coerentemente con il quadro di riferimento comunitario e nazionale, per gli studenti-atleti di “Alto livello” frequentanti le classi terze, quarte e quinte dei percorsi di studio della scuola secondaria di secondo grado (previa attestazione dell’appartenenza del giovane ad una delle suddette categorie di atleti da parte della Federazione sportiva di riferimento) le attività di PCTO potranno comprendere gli impegni sportivi, sulla base di un progetto formativo personalizzato condiviso tra la scuola di appartenenza e l’ente, Federazione, società o associazione sportiva riconosciuti dal CONI che segue il percorso atletico dello studente.

Per ogni anno scolastico saranno riconosciute fino a 40 ore.